Città di Rivoli - Concorsi e selezione del personale

Istruzioni

La compilazione guidata avviene partendo dall'icona situata accanto alla descrizione del modello.
L'icona consente di visualizzare un'anteprima del modello che non deve essere utilizzata per la compilazione.
L'icona permette di consultare i dettagli del modello ed i suoi eventuali sottomodelli da compilare.
Per compilare un modello online occorre essere autenticati, nello specifico le modalità di autenticazione solo le seguenti:
Una volta selezionato il modello che si desidera compilare l'utente viene reindirizzato ad una pagina di definizione dell'istanza in cui può indicare:
  • Comune di riferimento: con questa opzione l'utente deve selezionare il Comune a cui si riferisce l'istanza.
  • Breve descrizione dell'Istanza: con questa opzione l'utente deve inserire una descrizione con la quale identificare agevolmente un'istanza dagli elenchi.
  • Fascicolo: con questa opzione l'utente può inserire l'istanza all'interno di un fascicolo già esistente oppure creare un nuovo fascicolo in cui inserire l'istanza.
Il principio base della compilazione è che deve avvenire dall'inizio del modello e scendere verso la fine del modello inserirendo i dati, verificando i punti di convalida, caricando gli allegati, generando il file pdf e ricaricandolo firmato digitalmente. I dati inseriti e le scelte effettuate durante la compilazione di una sezione del modello possono modificare la struttura delle sezioni successive.
Il modello viene mostrato all'utente con le sole parti interessate alla compilazione a fronte di scelte precedenti.

All'interno di ogni singolo modello sono presenti uno o più pulsanti "Convalida" che verificano la correttezza dei dati inseriti sino a quel punto. Se la sezione risulta compilata correttamente il semaforo diventa verde, altrimenti rimane rosso ed un messaggio successivo fornisce i dettagli sulla mancata verifica.
Notevole importanza assume quindi l'operazione di salvataggio dati, fruibile tramite il pulsante "Salva" oppure mediante l'icona Icona salvataggio istanza, che è consigliata fare periodicamente ed all'uscita dalla compilazione, come richiesto dall'applicativo.

Attenzione:
  • se in un modello sono presenti i pulsanti "Convalida" questi eseguono la convalida dei dati (ma non il loro salvataggio), mentre il pulsante "Salva" esegue il salvataggio dei dati (ma non la loro convalida)
  • se in un modello non sono presenti i pulsanti "Convalida", il pulsante "Salva" esegue sia la convalida che il salvataggio dei dati

Consulta la guida completa contentente le indicazioni sui campi e sulle funzioni presenti durante la compilazione.
I file allegati dovranno essere in formato PDF, PDF-A, JPG o DWF e dovranno essere tutti firmati digitalmente, ad esclusione dei casi in cui, per la modulistica per la quale risulti possibile, a presentare sia un qualsiasi privato cittadino, per il quale non è richiesta la firma digitale dei documenti.

Mediante il pulsante "Scegli file" è possibile ricercare e selezionare il file da allegare.
Il pulsante "Allega e verifica" consente di allegare effettivamente il file all'istanza e di verificarne la firma, ove richiesta.
Se il file risulta firmato digitalmente il semaforo diventa verde, altrimenti rimane rosso ed un messaggio successivo fornisce eventuali dettagli sulla mancata verifica.

Non sono presenti limiti di grandezza di un file ad eccezione di documenti di identità e ricevute di pagamento, il cui limite è 1MB.
Se si carica un file di dimensioni superiori a 5MB il sistema invia un avviso che non è bloccante per la compilazione ed il successivo invio dell'istanza.

E' consigliabile non inserire file di dimensioni troppo grandi, in particolare si consiglia per
  • la scansione di documenti cartacei
  • la documentazione fotografica
  • le immagini contenute in file pdf
di non utilizzare un'elevata definizione, ma sufficiente da essere visionata su un monitor (utilizzando gli strumenti opportuni è possibile ridurre la dimensione di un file).
Nella sezione di riepilogo dell'istanza il pulsante "Invia istanza" confeziona l'istanza nel formato previsto dalla legge e ne esegue l'invio all'indirizzo PEC dello Sportello, inoltrando la ricevuta di consegna al domicilio elettraonico inserito in fase di predisposizione dell'istanza.

Ogni PEC conterrà i files relativi ad un'unica istanza, comprendenti:
  • istanza principale
  • file xml prodotto dal sistema di supporto alla compilazione della modulistica
  • allegati (planimetrie, relazioni, ...)
  • in caso di procura speciale:
    • copia dei documenti di identità dei sottoscrittori
    • procura speciale firmata dai sottoscrittori
  • copia ricevute di versamento di diritti, oneri
  • altri documenti utili

La trasmissione allo Sportello Unico dell'istanza può avvenire solo quando la stessa risulta valida e completa e lo stato della pratica è "Pronta per l'invio".
Nella sezione relativa alle pratiche presentate sono disponibili le seguenti azioni:
  • Scarica ricevuta di consegna della PEC: tramite l'icona è possibile scaricare la ricevuta PEC relativa all'istanza presentata.
    La ricevuta può essere:
    • la ricevuta di consegna della PEC in formato eml che attesta l'avvenuta ricezione dell'istanza da parte del Comune;
    • la ricevuta di accettazione della PEC in formato eml che attesta l'avvenuta presa in carico della trasmissione da parte del sistema PEC;
    • un'eventuale altra ricevuta della PEC in formato eml (se non disponibili ricevuta di accettazione e di consegna) che attesta l'esistenza di qualche anomalia intercorsa durante la trasmissione o la ricezione dal parte del Comune.
  • Scarica riepilogo pdf dell'istanza: tramite l'icona è possibile generare il riepilogo pdf relativo all'istanza presentata. Qualora lo Sportello del Comune abbia iniziato l'istruttoria dell'istanza conterrà anche i riferimenti a numero di protocollo, data di protocollo e responsabile procedimento.
  • Scarica lo zip dell'istanza: tramite l'icona è possibile scaricare lo zip relativo all'istanza presentata.
  • Copia questa istanza: tramite l'icona è possibile creare una nuova istanza contenente tutti i dati e gli allegati dell'istanza di partenza ad esclusione di tutti i documenti creati mediante l'azione "Genera Pdf".
All'interno della propria scrivania alla sezione Le mie pratiche sono presenti tre sottosezioni:
  • In compilazione: sono presenti tutte le istanze iniziate ma non concluse, restano in tale sezione per 180 giorni dopodichè sono eliminate per sempre
  • Presentate: sono presenti tutte le istanze concluse ed inviate: da qui è possibile gestire le pratiche tramite integrazioni o istanze collegate, oppure scaricare eventuale documentazione utile (zip, ricevuta di consegna, riepilogo pdf)
  • Fascicoli: vedi paragrafo successivo
In ciascuna sezione è possibile tramite i parametri di ricerca filtrare le istanze per Comune, ambito, date, oggetto. Inoltre tramite il filtro veloce presente nelle intestazioni della tabella è possibile filtrare ulteriormente la ricerca.

NOVITÀ: tramite la sezione Gestione fascicoli si possono raggruppare le proprie pratiche, in compilazione e concluse, in uno o più fascicoli.
Una volta creato il fascicolo ed assegnato un nome allo stesso tramite il pulsante "Nuovo fascicolo" si possono trascinare agevolmente le pratiche da inserire al suo interno e allo stesso modo per rimuoverle. In alternativa è possibile inserire o rimuovere le pratiche da un fascicolo tramite i pulsanti e .
Quando si crea una nuova pratica, in fase di definizione dell'istanza, è possibile scegliere il fascicolo in cui inserirla. Sarà comunque possibile gestirla e modificare la scelta anche in seguito.
Il servizio di assistenza tecnica è attivo nei giorni feriali, dal lunedì al venerdì dalle ore 08.30 alle ore 18.00.

È possibile effettuare una richiesta di assistenza tramite form in due punti diversi:
  • all'interno di ciascun ambito, tramite l'ultimo tasto "Assistenza"
  • durante la compilazione del modello tramite l'icona in alto a destra Icona salvataggio istanza

Una volta compilato il form, si riceverà tramite email una copia della richiesta di assistenza inviata con il ticket assegnato, che verrà gestita nel minor tempo possibile.

Il servizio NON risponde a questioni di tipo amministrativo / procedurale, per le quali si deve contattare lo Sportello dell'Ente competente.
torna all'inizio del contenuto